Temperatura colore LED

Sei alla ricerca di una lampadina LED, che si adatti al tuo soggiorno o a un altro ambiente della casa che vuoi illuminare? Vuoi sostituire la vecchia lampada a incandescenza, che ti fa gonfiare la bolletta della luce, e cerchi quella con la giusta temperatura di colore?

In questo articolo ti spiegheremo come scegliere le luce LED calde, neutre o fredde in base alle tue esigenze, e imparerai a distinguerle in base a un piccolo numero che trovi scritto sulla confezione!

Temperatura del colore LED: cos’è?

Per temperatura di colore si intende quel particolare aspetto della luce, che tiene conto della tonalità. Detto in parole semplici, in base a questo valore si determina se una luce LED è considerata calda oppure fredda, e si esprime in gradi Kelvin.

La prima cosa da sapere quando si leggono i valori riportati su una lampada LED è che all’aumentare dei gradi Kelvin si va verso una luce “fredda”, mentre con il diminuire di questo valore la luce sarà man mano più calda, fino quasi ad assomigliare alla fiamma di una candela accesa! Ecco un’immagine che indica il colore e il corrispettivo

temperatura colore led
Immagine di Dkroll2

Ora che conosci questo valore, non avrai più bisogno di trovare scritto le parole “calda” o “fredda”, ma ti sarà sufficiente leggere i gradi Kelvin per andare sul sicuro!