Illuminazioni di Natale: come risparmiare

Il Natale è ormai alle porte, manca davvero poco e come ogni anno fervono i preparativi per addobbare le nostre case al meglio e soprattutto per illuminare il nostro amato albero di natale e, per i più tradizionalisti, anche le luci del presepe ed è bene che anche quest’anno lo facciamo nel migliore dei modi magari facendo più attenzione al risparmio.
In questo articolo vogliamo darvi alcuni consigli per risparmiare sulle illuminazioni di Natale.

1. Il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di non utilizzare prodotti scadenti. Al contrario, scegliete lampadine di qualità, serie luminose a marchio CE, possibilmente con garanzia europea.
Scegliere infatti delle lampadine natalizie di scarsa qualità ti farà risparmiare in un primo momento, ma poi potrebbero rivelarsi delle fregature, costringendoti a effettuare una nuova spesa oppure potrebbero creare danni all’intero impianto elettrico.

2. Oltre ai classici addobbi luminosi, come tende luminose e luci colorate, comprate anche un timer che ti aiuterà ad ottimizzare i consumi e a risparmiare. In questo modo potrai programmare l’accensione solo in un limitato periodo di tempo. In più ti consigliamo anche di comprare una ciabatta con accessione separata, che aumenterà anche la sicurezza delle tue illuminazioni natalizie.

3. Scegli luci e faretti natalizi a LED (Light-Emitting Diode) che assicurano un rendimento fino al 22%, durano più a lungo e richiedono poca manutenzione. Le trovate disponibili in una vasta gamma di colori. Costano un po’ di più ma hanno un durata maggiore ed un consumo inferiore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.