Viaggio tra le assicurazione per la casa: quale scegliere?

La stipula di un’assicurazione sulla casa è una tappa che prima o poi tutti ci troviamo ad affrontare e molto spesso non abbiamo la conoscenza giusta per toglierci i nostri dubbi e scegliere la polizza che fa al caso nostro.

L’assicurazione sulla casa rappresenta il modo più semplice per tutelare l’incolumità delle persone che ci abitano e gli oggetti in essa presenti, nonchè l’immobile stesso.

Se ad esempio per una ragione o per l’altra in casa non avete potuto installare un sistema antifurto, avete comunque la possibilità di tutelarvi stipulando un’assicurazione contro i danni accidentali che possono verificarsi in casa e contro i tanto odiati furti in casa.

La scelta di un’assicurazione per la casa è un’atto di prevenzione fondamentale per accrescere la sicurezza in casa.

Consigli per orientarsi nel mondo delle assicurazioni:

  • scegli un’assicurazione specifica per le tue esigenze, non scegliere formule standard
  • confronta almeno 5 preventivi di compagni assicurative diverse
  • non scegliere l’assicurazione solo sulla base del prezzo
  • valuta l’inserimento della tutela legale
  • calcola il reale valore dell’immobile da assicurare

Questi sono solo alcuni dei consigli che bisogna seguire prima di stipulare un contratto di assicurazione. Inoltre non bisogna dimenticare di informasi anche sui termini tecnici prima di leggere un contratto o di effettuare un colloquio con il vostro consulente. Il gergo delle assicurazioni, fatto di termini come massimale, indennizzo, franchigia, etc, può risultare uno scoglio importante per la comprensione del contratto. Vi consigliamo quindi di leggere il glossario con i termini usati per le assicurazioni.

Non solo polizze contro il furto

Ciò aiuta inoltre, a contenere i costi potenziali che ogni situazione di «rischio» comporta. Chiedete informazioni all’assicuratore di fiducia: lui, infatti, è in grado di proporvi infinite soluzioni personalizzate in tema di prevenzione e sicurezza. Oltre al furto, le polizze sulle abitazioni possono tutelare il contraente anche contro l’incendio e la responsabilità civile verso terzi. Le polizze incendio oltre a essere legate a questo tipo di rischio di solito offrono una copertura anche per eventi naturali. Ossia pioggia, grandine, vento, fulmini. Possono coprire inoltre danni causati da gas, caduta di aerei, fenomeni elettrici, eventi sociopolitici e altri, nonché danni indiretti (per esempio, le spese per trasporto macerie, spese di albergo sostenute a seguito dell’incidente, etc.), danni da acqua (rotture accidentali di tubi, etc.) e rottura di cristalli.

Assicurazione casa per star più tranquilli

La polizza di responsabilità civile verso terzi, infine, viene consigliata a tutti e soprattutto a chi possiede animali domestici e ha figli; è l’ideale per mettersi al riparo da spese impreviste perché copre i danni involontari (non intenzionali) provocati a terzi dall’assicurato o dai componenti del nucleo familiare nella vita privata. La Responsabilità Civile non prevede il rimborso per danni provocati ai propri familiari o all’assicurato.

Leave a Comment