Qual è la differenza tra gli OLED e i LED?

Gli OLED sono sorgenti luminose bidimensionali, mentre i LED sono sorgenti di luce puntiforme. Le due tecnologie sono state quindi messe a punto per diversi tipi di applicazione.

Gli OLED emettono una luce morbida e diffusa, e sono principalmente indicati per applicazioni decorative e di atmosfera. Oltre a ciò, essi posseggono una grande flessibilità potenziale: in futuro sarà possibile fissarli ad ogni tipo di oggetto per trasformarlo in una lampada.

Gli OLED sono formati da numerosi strati di semiconduttori organici, mentre i LED sono composti da strati inorganici.
Tra i punti a favore ci sono soprattutto la leggerezza e flessibilità, l’ampio angolo di visione (quasi 90° dalla normale), l’ottimo contrasto, la brillantezza dei colori, il tempo di risposta e l’alta efficienza energetica.

Svantaggi dell’OLED rispetto al LED.
Finora, la luminanza, la durata e l’efficienza degli OLED è notevolmente minore di quella dei LED.

Leave a Comment