Led e Incandescenza differenze

LED e incandescenza

Man mano che le lampade a incandescenza stanno scomparendo dal mercato, è un
buon momento per prendere in considerazione il passaggio alle lampadine LED .

I LED hanno una durata di vita impressionante (superiore a 20 anni) e sono molto
convenienti. Ora è il momento giusto per passare ai LED. Queste lampadine hanno
fatto progressi significativi nel corso degli ultimi anni, soppiantando
definitivamente le lampadine a incandescenza che ci hanno dato luce per decenni.
Poiché ne esistono tante varietà diverse, la scelta di un LED è completamente
diversa da quella di una lampadina classica. Prima di portarsi al negozio,
scopriamo che cosa è necessario sapere sulla scelta delle lampadine a LED da
inserire nel vostro design di interni.

Lumen

Dimentichiamo ciò di cui si dice sulle lampade a incandescenza – la valutazione
dei watt in questo caso è inutile.

Quando intendete scegliere una lampadina, probabilmente siete abituati a guardare
i
watt, che vi danno una indicazione del grado di illuminazione della lampadina. La luminosità dei LED,
tuttavia, si determina in un modo un po ‘diverso.

Contrariamente alla credenza comune, il wattaggio non è un’indicazione di
luminosità, ma una misura di quanta energia la lampadina eroga. Per le
lampadine a incandescenza però, vi è una correlazione comprovata  fra i watt
erogati e la
luminosità, ma per i LED, i watt non sono un grande predittore di quanto luminoso
sarà il bulbo. (Il punto, dopo tutto, è che i led consumano meno energia.)
Ad esempio, una lampadina a LED con luminosità paragonabile ad una a  incandescenza
da 60W consuma solo da 8 a 12 watt.
Ma non stiamo a preoccuparci troppo di questi calcoli – non c’è modo uniforme per
convertire i watt ad incandescenza per watt LED. Invece deve essere utilizzata una diversa forma di
misurazione : i lumen.

Il lumen (lm) è la vera misura della luminosità fornita da una lampadina, ed è
il numero che si dovrebbe cercare quando fate shopping per acquistare lampadine LED. Per avere un
riferimento, ecco un grafico che mostra la conversione watt-lumen per lampade a
incandescenza e LED.

Come si può vedere nella tabella qui sopra, una lampadina a incandescenza può
assorbire fino a cinque volte il numero di watt per lo stesso numero di lumen.
Acquisire il giusto metodo di misurare la luminosità (in lumen) è necessario
prima di andare al negozio, abbandonando la vecchia concezione dei watt.

Quando si passa alle lampadine a LED, non ci aspettiamo di risparmiare molto
denaro. Invece, pensiamo a questo acquisto come a un investimento. Per fortuna,
ad oggi la concorrenza è aumentata e le lampadine a LED sono calate di prezzo ma
passerà ancora del tempo prima che raggiungano prezzi simili alle lampadine
classiche. Ricordiamo anche che non ci sarà un grandissimo risparmio in
bolletta, a meno che non si stiano sostituendo molte lampadine a incandescenza
con i LED in una grande casa.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.